IL MIO LAVORO
Sono informatico da più di 30 anni; nella mia vita lavorativa ho appreso profonde conoscenze sia nell’ambito hardware che software.

Ho inizato quando ancora il personal computer era un sistema futuristico inarrivabile.

Ho iniziato a lavorare su sistemi IBM, cominciando dal vetusto ma, per i suoi tempi, fantastico Sistema 3, passando poi ai ben più performanti e tecnologici sistemi 3x, sempre dell’IBM; ho lavorato e programmato sui Sistemi 34 / 36 / 38 e poi ancora sul sistema AS/400.
Dopodichè, la vorando in una Software House di Milano (accreditata IBM) ho avuto il mio primo impatto con il personal computer!
La prima macchina che ho avuto tra le mani era un pesantissimo e costosissimo PC AT IBM. Sembrava uno strumento adatto solo ad una elite molto avanzata e mi ha proiettato “nel futuro”, essendo una macchina completamente diversa da quelle che avevo conosciuto fino a quel momento.
Le sue caratteristiche, comparandole con i moderni “mostri” di oggi, fanno veramente ridere: 16 Kb di RAM e nessun disco fisso (non è un errore, erano veramente 16 Kb!!), eppure sembrava un computer dalle prestazioni esagerate.
Quando poi siamo stati forniti di un PC con un disco fisso dall’impressionante capacità di 10 Mb (anche questo non è un errore!!), sembrava che fosse veramente improbabile che si potesse mai riempire di dati!! Bisogna consderare che un’applicazione completa di contabilità, occupava meno di 500 Kb!!
E poi, via via, siamo passati a macchine sempre più “capienti” e con prestazioni sempre più “immense”, approdando poi alla fine al mitico Windows 386, il sistema operativo che diede la reale svolta alla computer grafica.
Ma questi sono solo ricordi!! Considerando che oggi, solo per caricare il sistema operativo serve più di un GigaByte e una memoria RAM di almeno 4 Gigabyte!!!